panchine wifiCultura digitale 

Arrivano le panchine hi-tech con WiFi e USB

Adria è un comune di circa 20.000 abitanti, in provincia di Rovigo, con una bella iniziativa da raccontare: da qualche mese sono attive in città undici panchine dotate di prese USB. Tale attività è complementare al progetto del CONSVIPO (Consorzio per lo Sviluppo del Polesine) per la diffusione in città del WiFi gratuito.

Le undici nuove panchine tecnologiche da quattro posti, prodotte da una azienda trevigiana, sono costate al comune poco più di 8.000€ e sono dotate di seduta e schienale in legno.

Quando avremo nelle nostre città panchine #hiTech con #freewifi e USB incorporati ? Condividi il Tweet

Un progetto italiano che guarda al futuro: le panchine WiFi intelligenti

panchine-wifi-politecnico
Il progetto per le panchine WiFi del Politecnico Milano

Una ulteriore soluzione è stata brevettata nel corso del 2015 da un team di designer ed ingegneri del Politecnico di Milano, che hanno creato una nuova panchina “intelligente” con prese elettriche, connettività WiFi, sistema di sicurezza SOS e sensore per la pioggia.

I materiali con cui è costruita la panchina la rendono inoltre antibatterica, antinquinamento, autopulente e riciclabile.

Il progetto prevede inoltre la verniciatura con una resina fotosensibile luminescente che trattiene la luce solare e renderà visibile la panchina anche al buio.

Particolare attenzione è stata data alle tematiche di sicurezza: in caso di pioggia, l’apposito sensore farà spegnere tutte le fonti di corrente e lascerà attivo il solo sistema di SOS (gestito da una centrale operativa h24).

Il progetto “Solar Inside”: le panchine Wifi alimentate con celle solari

Solar Inside, è un’idea dei designer Seon-Keun Park, Byung-Min Woo e Owen Song. Le celle solari montate su queste panchine sono in grado di funzionare praticamente in tutte le condizioni atmosferiche.

panchine-wifi-solar-inside
Le panchine WiFi Solar Inside

La seduta è composta da una superficie trasparente che ospita le celle solari, mentre la struttura portante della panchina (che è in plastica ed alluminio, tutto riciclato) ospita la batteria e i dispositivi elettronici.

La batteria accumula durante il giorno l’energia solare, che viene restituita durante le ore notturne per rendere luminescente l’intera struttura.

La batteria permette inoltre di alimentare i circuiti elettronici per fornire una connessione internet WiFi gratuita.

Se vuoi approfondire l’argomento puoi leggere tutti i dettagli del progetto originale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Contribuisci per primo!

Rispondi

wpDiscuz

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli articoli via e-mail.

Con l'iscrizione i tuoi dati personali saranno utilizzati esclusivamente per l'invio della newsletter con le modalità indicate nell'informativa sul trattamento dei dati personali (ex art. 130)
Nome
Cognome (opzionale)
Email