Wi-fi gratis quali vantaggi per i pubblici eserciziCultura digitale In evidenza 

Wi-Fi gratis: quali vantaggi per i pubblici esercizi?

Contrariamente alla maggior parte delle nazioni europee, in Italia le reti Wi-Fi gratis negli esercizi commerciali sono poco diffuse.

Sono infatti abbastanza rari i locali pubblici che mettono a disposizione dei clienti la propria connessione internet senza fili, e i pochi che lo fanno preferiscono condividere la propria password Wi-Fi con i clienti, con un gran numero di rischi per i propri dati e per la sicurezza della navigazione.

Il disegno di legge italiano per il Wi-Fi gratuito

Il Wi-Fi gratis è fondamentale sotto molteplici aspetti: a fine 2014 è stato proposto da 106 parlamentari un disegno di legge per introdurre il Wi-Fi pubblico obbligatorio in tutte le attività commerciali con locali superiori a 100 metri quadrati.

Più nel dettaglio la proposta di legge recita che:

“tutti gli esercizi commerciali, le associazioni culturali aperte al pubblico, i taxi, gli esercenti attività di noleggio con conducente, i bus privati, i treni e gli aerei registrati in Italia hanno l’obbligo di dotarsi di collegamento alla rete Internet e renderla disponibile tramite tecnologia wireless basata sulle specifiche dello standard IEEE 802.11 (Wi-Fi), consentendo l’accesso a tutti a titolo gratuito e senza necessità di utilizzare credenziali di accesso e password”.

Le soluzioni di mercato per il Wi-Fi gratuito

Una possibile soluzione consiste nel creare la rete pubblica del proprio esercizio commerciale tramite un secondo router da installare insieme a quello principale fornito dal provider di rete. Il costo di questi apparati per l’implementazione di un hotspot wifi è limitato (ci sono modelli acquistabili con meno di 100€, e senza costi ricorrenti).

I router con accesso di tipo social forniscono la possibilità di autenticarsi tramite le credenziali personali dei principali social network, senza necessità di nuove registrazioni. Due possibili opzioni di acquisto sono rappresentate dai router ad accesso social prodotti da Guglielmo Wi-thing e da Wiman.

I vantaggi del Wi-Fi gratis per gli imprenditori

La creazione di una rete Wi-Fi gratuita (e separata dalla rete privata aziendale principale), ha i seguenti vantaggi:

  • la presenza del Wi-Fi gratis nei locali commerciali attira clienti. In alcuni casi, ad esempio negli hotel, diventa una caratteristica fondamentale nella scelta da parte del cliente
  • non c’è più bisogno di far conoscere la propria password ai clienti o di cambiarla troppo spesso
  • con il Wi-Fi si ha la possibilità di fornire ai clienti un servizio aggiuntivo rispetto al proprio core business (specie in locali dove il cliente si trattiene più tempo), con un evidente vantaggio competitivo verso eventuali concorrenti che non forniscono questo tipo di servizio. Le tipologie di attività commerciali dove risulta essere più utile la presenza del Wi-Fi gratis sono, a titolo esemplificativo, le seguenti:
    • bar
    • ristoranti
    • pub
    • hotel
    • saloni di bellezza
    • parrucchieri
    • palestre
    • spiagge

I vantaggi del Wi-Fi ad accesso social

In caso di utilizzo di hotspot WiFi ad accesso social i vantaggi sono i seguenti:

  • in caso di abusi o di comportamenti illegali durante la navigazione, la responsabilità di fornire il report degli accessi all’autorità giudiziaria non è di competenza del gestore dell’esercizio commerciale ma – in molti casi – di chi fornisce il servizio di social Wi-Fi
  • raccolta – in forma anonima – delle caratteristiche demografiche dei propri clienti (numero, sesso, età, ecc) a scopo marketing
  • possibilità di raccogliere e consultare le statistiche sull’utilizzo del Wi-Fi gratuito nel proprio esercizio commerciale
  • aumento dei “mi piace” sulla pagina Facebook dell’esercizio commerciale utilizzando il cosidetto like-gating
  • possibilità di implementare azioni di marketing profilate verso i propri clienti (ad esempio tramite l’invio di coupon o buoni sconti)

Articoli correlati

Lascia un commento

Contribuisci per primo!

Rispondi

wpDiscuz

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli articoli via e-mail.

Con l'iscrizione i tuoi dati personali saranno utilizzati esclusivamente per l'invio della newsletter con le modalità indicate nell'informativa sul trattamento dei dati personali (ex art. 130)
Nome
Cognome (opzionale)
Email