firefox focus aggiunge il supporto per l'enhanced tracking protection e il servizio google safe browsing

Firefox Focus aggiunge il supporto per l’Enhanced Tracking Protection e il servizio Google Safe Browsing

Firefox Focus per Android e iOS è il browser mobile incentrato sulla privacy di Mozilla.

L’organizzazione ha rafforzato la promessa di mantenere privati ​​i dati degli utenti aggiungendo al browser alcune nuove funzionalità che si espandono aggiungendo una nuova funzione di privacy, oltre ad alcuni altri nuovi strumenti.

La nuova aggiunta principale è il supporto per l’Enhanced Tracking Protection.

Questa funzione è stata lanciata per la prima volta in Firefox per desktop.

La funzione ti permette di bloccare cookie e tracker con un po’ più granularità di quanto fosse possibile in precedenza.

Fino ad oggi, Focus ha bloccato tutti i cookie per impostazione predefinita.

Ora, tuttavia, è possibile scegliere se continuare a farlo, ma con il rischio che alcuni siti possano non funzionare, oppure optare per consentire cookie di terze parti o solo cookie di tracciamento di terze parti.

Mozilla utilizza la lista di protezione di monitoraggio di Disconnect per alimentare questa funzione.

“Questa funzione permette di scegliere se consentire ai cookie di contribuire all’esperienza utente per un sito web, impedendo comunque ai tracker di essere in grado di tracciarti su più siti, offrirti gli stessi prodotti più e più volte e di registrare il tuo comportamento online”, spiega Mozilla.

Mozilla ha anche annunciato che Firefox Focus ora controlla tutti gli URL (grazie al servizio di Navigazione sicura di Google) per garantire che gli utenti non facciano clic su collegamenti di phishing noti o aprano siti fraudolenti.

Anche se l’utilizzo di uno strumento di Google può sembrare un po’ strano, dato che Firefox e Chrome sono concorrenti, vale la pena notare che praticamente tutti i browser fanno uso del servizio di Navigazione sicura.

Inoltre, gli utenti iOS che optano per Firefox Focus saranno ora in grado di ottenere anche suggerimenti di ricerca, proprio come i loro amici su Android.

In questo caso c’è un compromesso sulla privacy, poiché tutto ciò che digiti viene inviato direttamente a Google per offrirti questi suggerimenti.

Poiché l’obiettivo di questo browser è la privacy, tuttavia, la funzionalità è disattivata per impostazione predefinita.

Sono appassionato di tecnologia ed attualmente mi occupo di web marketing e social media. Presidente di Associazione Open Genova.
Articolo creato 57

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto