Social Media Marketing

social media marketing

Il Social Media Marketing è una costola del marketing, e si occupa di generare visibilità su social media tramite una serie di pratiche che vanno dalla gestione dei rapporti online all’ottimizzazione per i social media delle pagine web  (SMO, Social Media Optimization).

Definizione

Il termine Social Media Marketing viene normalmente usato per indicare la gestione della comunicazione integrata su tutte le diverse piattaforme che il Web mette a disposizione:

  • siti di social networking
  • foto video e slide sharing
  • comunità 2.0
  • wiki
  • etc.

La caratteristica principale delle piattaforme social è che la proprietà non è dell’azienda o del professionista che intende instaurare tali relazioni, ma di terze parti.

Social Media Marketing: obiettivi e strategie

L’obiettivo del social media marketing è di creare conversazioni con gli utenti ed instaurare quella che viene definita affinità. Attraverso il proprio blog aziendale o i siti di social networking, l’azienda deve quindi puntare ad una relazione 1:1 che avvicina mittente e destinatario.

Lo strumento utilizzato per sviluppare la relazione è la pagina o il profilo aziendale. A seconda del tipo di azienda e del target, è necessario fare una scelta su quali piattoforme utilizzare e come impostare la strategia di ingaggio dell’utente.

Il social media marketing si differenzia da altri tipologie di marketing perché permette alle aziende e ai clienti di interagire; si tratta quindi di una nuova e diversa modalità di ottenere feedback e consigli e di gestire il customer care.

Questo aspetto rappresenta una novità rispetto al marketing tradizionale: in quest’ultimo caso infatto il consumatore è relegato al ruolo di spettatore passivo che guarda la pubblicità, mentre nel caso del social media marketing si offre ai consumatori la possibilità di far sentire la propria voce ed esprimere il loro sentimento (positivo o negativo che sia).

Il social media marketing negli anni si è evoluto come massima espressione dell’inbound marketing, abbattendo la vecchia scuola del marketing interruttivo (es. la pubblicità alla radio o in televisione).

Piattaforme social più diffuse

Le piattaforme social più diffuse (Facebook, Twitter e Linkedin) offrono inoltre all’azienda statistiche precise sul profilo e sui gusti dei loro utenti/clienti, per cui risulta più semplice far apparire la pubblicità (pay per click) di un prodotto esclusivamente al target potenzialmente interessato. Ciò permette di sviluppare strategie di social advertising a basso costo, in tempi brevi e con ottimi risultati.

Approfondimenti:

 Social Media Management  Social Advertising

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli articoli via e-mail.

Con l'iscrizione i tuoi dati personali saranno utilizzati esclusivamente per l'invio della newsletter con le modalità indicate nell'informativa sul trattamento dei dati personali (ex art. 130)
Nome
Cognome (opzionale)
Email